Terrasza Milano 2024: un giardino per l’outdoor design

Dopo l’esordio a Barcellona, la nuova piattaforma phygital dedicata al design per esterni arriva alla Milano Design Week dal 15 al 21 aprile.

TERRASZA MILANO 2024, disegno di Ángela Léon

TERRASZA, la nuova piattaforma phygital esclusivamente dedicata allExterior Design, organizza la prima edizione di TERRASZA MILANO, dal 15 al 21 aprile 2024, in occasione della Milano Design Week. Unopportunità unica per professionisti e appassionati di design di esplorare il mondo del design per esterni e delloutdoor living.

Dopo il debutto ad ottobre scorso a Barcellona, dove con TERRASZA BCN 2023 aveva creato un circuito di showroom ed eventi con la collaborazione di marchi come Artemide, Gandía Blasco Group, Nanimarquina, iSiMAR, Point, Agora, HOUE, Potocco, Cubiñá e KSAR Living, a Milano TERRASZA annuncia la collaborazione con altri marchi, italiani ed europei.

Nel Giardino di Alik, dove ha sede il Centro Artistico Alik Cavaliere, in via de Amicis 17, nel centro della città, nel distretto delle 5VIE, dove storicamente si fondono design e arte, accanto a sculture di uno dei grandi maestri dellarte contemporanea del secondo Novecento, vengono presentate le novità di aziende che, come nella piattaforma online, rappresentano le diverse tipologie di arredi e complementi necessari per gli spazi allaperto. L’allestimento avrà la supervisione dell’architetto Giovanni Rivolta dello studio A4A Rivolta Savioni Architetti e integrerà armoniosamente le proposte di:

  • Benkert Bänke, brand tedesco specializzato da oltre 30 anni in arredi urbani di alta qualità, sostenibili ed esteticamente accattivanti, presenta alcuni pezzi che hanno recentemente ricevuto numerosi importanti riconoscimenti come Chalidor 800 disegnato da Antonio Mastrorilli, fondatore di Gibillero Design.
  • Ca\Stil, marchio italiano specializzato in arredi dal design semplice e contemporaneo realizzati in metallo, pensati per contract e residenziale, debutta al fuorisalone con sei delle sue collezioni di punta, fiore allocchiello di una realtà produttiva dalla storia pluridecennale, nate dalla collaborazione con designer internazionali.
  • Gandía Blasco Group, un'azienda mediterranea con 82 anni di storia, nata come produttrice di filati e coperte, la cui traiettoria è stata segnata dalla costante reinvenzione e dalla promozione della cultura del design. Giunta alla terza generazione, è un punto di riferimento nella progettazione e produzione di mobili e spazi esterni e di tappeti artigianali contemporanei, con i suoi tre marchi GANDIABLASCO, GAN e DIABLA in collaborazione con architetti e designer internazionali.
  • Lorelux, brand pugliese che ha ideato i primi lampioni urbani in plastica riciclata e infinitamente riciclabile, altamente resistenti ad urti e intemperie già candidato al Compasso dOro 2024 presenta Cloche. La prima lampada darredo urbano della Collezione Contemporary è nata sotto lart direction del pluripremiato architetto Raffaella Mangiarotti e disegnata dallindustrial designer milanese Alessandro Stabile.
  • Magis, fabbrica di artisti che rappresenta dal 1976 il design italiano con arredi e sedute senza tempo realizzati in materiali durevoli e riciclabili, presenta le Air-Chair che, disegnate da Jasper Morrison nel 1999, sono state rilanciate nel 2023 in una nuova versione realizzata interamente in plastica 100% post consumo, derivante dal riciclo del poliaccoppiato e di imballi alimentari monouso.
  • Novara Outdoor Kitchens porta da Barcellona le sue cucine per esterni dal design minimalista, personalizzabili, pratiche e resistenti, realizzate grazie alla sua esclusiva tecnologia Q-XTREM® per ambienti nautici, perfette per una clientela sofisticata che è alla ricerca di arredi che soddisfino lesigenza di essere esposti fronte mare. Con ampi piani di lavoro, elettrodomestici di alta qualità e soluzioni di stoccaggio intelligenti.
  • Plust, nato nel 2006 come brand di euro3plast Spa, leader nella produzione di vasi e oggetti in plastica Made in Italy, offre la sua visione del design per esterni attraverso la collezione Boom disegnata da Marco Gregori, che unisce la perfezione geometrica del cerchio al grande comfort di seduta, esplorando le possibilità creative della plastica.
  • Viscio Urban Design, azienda leader da oltre trentanni nel settore della progettazione e della produzione di arredo urbano in pietra locale ricostituita ad Apricena (FG), presenta la sua più recente innovazione: i dissuasori fotoluminescenti RecycALL, disegnati da Alessandro Canepa, Tiziana Di Sipio e Sara Priore, selezionati da ADI Design Index 2023 e candidati al Compasso dOro 2024. Fruibili anche come sedute, consentono di riciclare inerti a km 0, economizzare i costi di produzione e di vendita, illuminare a costo zero, ridurre la CO2 nellaria e arredare qualunque spazio urbano con un prodotto completamente customizzabile.

Nel suggestivo contesto del Giardino di Alik, sarà allestito un cinema all'aperto la cui platea sarà composta da sedute per esterni di varie tipologie e di diverse aziende. Oltre alle immagini da sogno di terrazze, giardini e piscine, la scuola di cinema e animazione FX di Barcellona, che tra i vari corsi propone un master in visualizzazione architettonica, sta mettendo a punto un contenuto speciale molto creativo che sarà svelato soltanto in aprile. Il Giardino di Alik sarà il fulcro di una settimana dedicata alla condivisione e all'amore per la vita all'aria aperta, uno spazio dove natura, design e arte si incontrano, che farà da contraltare ad un circuito di showroom in città evidenziati su una mappa disegnata da Ángela Léon. L’illustratrice ha creato tutta l’immagine di TERRASZA, emblema di un balcone o di un giardino dove riposare, ma anche di un angolo dove lavorare, in armonia con la natura. Degli spazi esterni, delle piazze, delle strade dove la gente si incontra. TERRASZA infatti vuole parlare della società che svolge le sue attività quotidiane in quell'”interno soleggiato” che conosciamo come spazio condiviso, un campo visibile di energia in continua trasformazione.

Per presentare l’evento, il 13 febbraio è stata organizzata una conferenza stampa alla quale sono intervenuti Alessandro Rossi, Associato e Project Director PARK ASSOCIATI, e Teo Sandigliano, Designer e Fondatore di WeVux e Materials Design Map, che hanno aperto la conversazione su temi cari a TERRASZA, come la rigenerazione urbana e i materiali innovativi per il design per esterni, presenti anche nel suo Manifesto.

Condivide i valori di sostenibilità, il partner De’Longhi, che ha offerto e offrirà durante la design week di aprile una coffee experience con le sue nuove Rivelia, macchine automatiche per preparare un caffè fresco dai chicchi macinati al momento, cambiando anche varietà di caffè con estrema facilità, che rivoluzionano il mondo dell’home bar.

De’Longhi offrirà il suo caffè anche in occasione della giornata organizzata nel circuito OFF del Madrid Design Festival sabato 24 febbraio dal titolo “ECOLOGIE INTERMEDIE: Dialoghi tra creatività e natura” nello spazio Paisaje Doméstico.

L'obiettivo principale dell’iniziativa è quello di generare sinergie e scambi che possano favorire il dialogo e la riflessione, affrontando da una prospettiva transdisciplinare temi legati all'ecologia, allo stile di vita e alle sfide creative. Un approccio innovativo, che mira a elevare il design per esterni a nuova categoria di pensiero e di mercato, dando risalto e specificità a tutte le realtà che operano nel mondo dell'outdoor living a livello internazionale. Dai mobili all’illuminazione, dai tappeti agli elementi decorativi, dai materiali ai vasi, alle piante: la mission di TERRASZA è di riunire in un unico “contenitore” online e offline, il meglio del design e della produzione di settore.